«

»

Giu 07

Ossario dei caduti di Rovereto

E un monumento funebre che si trova sulla sommità del colle Castel Dante, nei dintorni di Rovereto.

ossario

Fu costruito sulle rovine del castello medievale dei signori Lizzana da Ferdinando Biscaccianti; venne idealizzato come sacrario militare e simbolo della vittoria italiana nell’ antico territorio austriaco del trentino meridionale. L’ Ossario fu costruito sullo stesso luogo dove sorgeva il vecchio cimitero di guerra austriaco. La costruzione é a due piani collegati da due scale interne . Ci sono ancora le spoglie di circa 20 000 mila soldati, noti e ignoti italiani, austriaci, cecoslovacchi e ungheresi, caduti durante la grande guerra.

L’ edificio è ricoperto da una cupola di metallo e si ispira all’ architettura classica. Al piano superiore si trovano un altare, una via crusis e le tombe degli irredentisti Damiano Chiesa e Fabio Filzi.

I loculi con i nomi dei caduti sono distribuiti sulle pareti del sacrario.

Per arrivare all’ Ossario si può passare per delle trincee. Ai margini della strada di accesso sono visibili alcune opere militari. Oggi l’ossario è di proprietà del comune

Lascia un commento