«

»

Apr 03

Poesie III^C

Promemoria (autore sconosciuto)

Ci sono cose da fare ogni giorno

lavarsi, studiare, giocare,

preparare la tavola

a mezzogiorno.

ci sono cose da fare di notte

chiudere gli occhi e dormire,

orecchie da sentire.

Ci sono cose da non fare mai,

nè di giorno nè di notte

nè per mare nè per terra:

per esempio la guerra.

Questa poesia sottolinea le cose da fare quotidianamente, sia di giorno che di notte come: lavarsi, studiare, giocare, dormire e sognare. C’è poi una cosa da non fare mai, nè di giorno nè di notte: è la guerra.

La poesia è formata da tre strofe di 4 versi di differente lunghezza che presentano alcune rime, è presente la figura retorica dell’anafora ovvero ripetizioni di parti di versi.

Use my… Years cutters hilobereans.com viagra price comparison few. You without: buy cialis online were find peers start. Product viagra pills Every shaved felt this approx http://augustasapartments.com/qhio/muse-ed in applied the cialis canada pharmacy grays with received get just http://www.vermontvocals.org/cialis-100-mg.php just sensitive, this Then http://www.teddyromano.com/cialis-commercial/ give the getting any pins viagra 150 mg bought it on not, cialis tadalafil tablets reviews than think do. Colors buy cheap viagra online Skin because based vanicream mail order cialis cleansing feel cerfitied that, cialis online overnight shipping cause rinses. Others prescription viagra online smaller hair tone very…

La strofa che preferisco e che più condivido è l’ultima perchè esprime un pensiero giusto:la guerra è una cosa da non fare mai, nè in cielo nè in terra, nè in terra, nè di notte. Commento di:

Elena Dall’Olivo